GUIDA AL MATRIMONIO: CONSIGLI SUL MENU MATRIOMONIO

GUIDA AL MATRIMONIO: CONSIGLI SUL MENU MATRIOMONIO

GUIDA AL MATRIMONIO: CONSIGLI SUL MENU MATRIOMONIO

Creare il menu per il matrimonio può essere una cosa abbastanza difficile, infatti, molte coppie si affidano direttamente all’esperienza dei catering e dei ristoranti. Questa scelta non può essere improvvisata, ma va ben ponderata con mesi di anticipo e…diversi assaggi.
Oltre alle emozioni della giornata, i vostri ospiti ricorderanno sicuramente anche il vostro menu e come hanno mangiato, per questo creare un menu d’impatto e che soddisfi tutti i palati è veramente molto importante.

idee menu matrimonio

IDEE E CONSIGLI MENU MATRIMONIO

 

Lo stile o il tema del matrimonio influiscono anche nella creazione del menu. Infatti, uno dei primi fattori da tenere in considerazione è la “struttura” se avete scelto uno stile boho-country le pietanze che compongono il menu dovranno rispecchiare questo stile e raccontare in modo semplice i sapori della terra. Se invece, ad esempio, il vostro matrimonio sarà moderno e minimalista il vostro banchetto potrà essere formato da piatti nouvelle cuisine o prelibati finger food.

Il miglior consiglio che possiamo darvi mentre scegliete il vostro menu per il matrimonio è sicuramente quello di tener conto di chi saranno i vostri invitati. Se sognate un banchetto all’aperto in piedi e tra i vostri invitati ci sono degli anziani è importante che prevediate un’area (possibilmente all’ombra) con sedie e tavolini. Questo permetterà anche a loro di godersi il buon cibo servito senza stancarsi troppo. Per quanto riguarda i bambini invece, è importante creare una postazione a misura di bambino, con un menu studiato a tappeto per loro. Non dimenticatevi assolutamente di chiedere ai vostri ospiti se hanno intolleranze, allergie o se seguono una dieta vegana – vegetariana. Gli chef sicuramente vi saranno di supporto nella creazione del menu “base” e di tutti i menu alternativi per poter soddisfare tutte le richieste dei vostri ospiti.

PRANZO O CENA?
Questo non è sicuramente un fattore secondario perché a seconda del momento anche il menu del matrimonio deve essere adeguato. A pranzo possiamo permetterci un menu con una struttura più corposa, mentre a cena bisogna pensare ad una situazione meno formale e meno impegnativa anche a livello di portate. Ricordatevi che se scegliete di svolgere il vostro ricevimento all’aperto le ore più calde potrebbero essere deleterie per i vostri ospiti se non vengono create delle zone d’ombra in cui fermarsi a mangiare.

Riassumendo, quali sono i consigli per creare il menu del matrimonio?

> Il menu deve essere perfettamente bilanciato tra piatti di tendenza e della tradizione.
> Deve valorizzare i profumi e i sapori del territorio.
> Privilegiate i prodotti a km zero e di stagione.
> Proponete piatti facili da mangiare (una aragosta intera non è una buona idea).
> Scegliete piatti che raccontino qualcosa di voi e che siano in tema con le vostre nozze.
> Non tagliate il budget per il menu, potrebbe rivelarsi una mossa controproducente.
> Fornite un menu cartaceo che permetta ai vostri ospiti di seguire le portate.
> Accompagnate tutto con del buon vino
> Non prolungate all’infinito il tempo dedicato al banchetto, ricordatevi che il matrimonio è una festa!

Condividi:

  • /