GUIDA AL MATRIMONIO: SCEGLIERE IL FOTOGRAFO PER IL MATRIMONIO

GUIDA AL MATRIMONIO: SCEGLIERE IL FOTOGRAFO PER IL MATRIMONIO

GUIDA AL MATRIMONIO: SCEGLIERE IL FOTOGRAFO PER IL MATRIMONIO

Come si fa a scegliere il fotografo per il proprio matrimonio? E quali sono le problematiche da tenere in considerazione?
Abbiamo scritto una rapida guida che vi aiuterà ad indirizzarvi nella vostra scelta.

La scelta del fotografo è semplice se avete già le idee chiare e soprattutto se rientra nel vostro budget. Un fotografo professionista è assolutamente la scelta da fare, non affidate il giorno più importante della vostra vita ad un fotografo amatoriale, rischierete che non riesca a cogliere l’essenza delle emozioni e i momenti più importanti. Chi vorrebbe un album di matrimonio senza lo scambio delle fedi e qualche scatto emozionante?

TIPOLOGIE FOTOGRAFO PER MATRIMONI

Esistono principalmente due tipologie di fotografi per matrimoni:

STILE REPORTAGE

Il fotografo reportagista agisce un po’ nell’ombra, documenta l’intera giornata, ruba momenti ed emozioni con piani diversi e senza nessuna costruzione.

STILE ARTISTICO

Alcune coppie invece preferiscono avere un album più artistico e quindi scelgono per il loro matrimonio un fotografo artistico, che costruirà delle fotografie più strutturate tramite pose e situazioni impostate per gli sposi e i loro ospiti.

UNA SCELTA A BASE DI EMOZIONI

Non esiste una scelta esatta, ma solo una scelta di gusto ed emozione. Se le emozioni e i momenti catturati dal fotografo faranno scattare in voi delle emozioni e i sentimenti che anche voi vorreste raccontare, beh sicuramente sarà la scelta giusta. Il fotografo deve saper immortalare situazioni salienti e soprattutto saper rispettare le emozioni degli sposi e degli ospiti senza interrompere momenti importanti. È importante che troviate un fotografo già con grande esperienza in questo settore, in modo che sia già a conoscenza dei ritmi tipici del matrimonio.

TEMPI E Q&A

Prendetevi molto in anticipo (almeno 12 mesi prima) per la scelta del fotografo, sono tra le figure più ricercate e per questo spesso molto molto impegnati. Se avete sempre sognato di avere QUEL fotografo al vostro matrimonio e quindi potete essere elastici sulla data delle nozze, allora potete ridurre di un paio di mesi la richiesta.

È importante che prevediate un incontro di persona con il vostro fotografo. Questo, vi permetterà di entrare in empatia e far percepire al meglio qual è la vostra aspettativa, inoltre, potrete porgli tutte le domande e i dubbi che vi vengono in mente.

NERO SU BIANCO

Per evitare problemi ed eventi poco piacevoli è importante chiarire i termini del contratto, le ore di lavoro e la scadenza della consegna delle fotografie. Inoltre, per organizzarvi al meglio potrebbe essere interessante capire in anticipo se sarà da solo o lavorerà in coppia con un collega.

L’album di nozze sarà il diario del vostro giorno speciale e sarà la vostra fonte di ricordi che conserverete per sempre. Se troverete il fotografo che saprà cogliere tutte le emozioni della giornata vi permetterà di riviverle anche dopo tanto tempo attraverso quei magici scatti.

Avete già scelto il vostro fotografo dei sogni?

Condividi:

  • /